Giocare al casino online – Tutti i casinò on line migliori

Gioca e divertirti con i casino online migliori che ci sono in italia. Vinci nei migliori siti legali aams di casinò on line con bonus

Perchè lo stato vuole regolamentare il gioco d’azzardo

regolamentazione gioco d'azzardo

Con buona pace dei benpensanti che aborrono il gioco, lo Stato che ci tutela ha intrapreso il difficile percorso della regolarizzazione del gioco perché il gioco d’azzardo (lecito) è un fenomeno che, ormai, fa parte della vita di tanti cittadini-giocatori. Quindi, è assolutamente necessario che questo mondo sia regolarizzato e protetto da norme nazionali ben precise che mettano i giocatori, nessuno escluso, in condizioni di conoscere cosa incontrano affrontando “questo divertimento”. Lo Stato, prima di tutto, deve agire nell’interesse dei giovani, dei minori particolarmente, che devono assolutamente capire che sino alla maggiore età non possono entrare in questo mondo e che, anche poi, lo devono affrontare con estrema responsabilità e coscienza se non vogliono essere travolti da problematiche che nulla hanno a che vedere con il divertimento.

Ecco perché l’Esecutivo con la futura, ma ormai prossima, Conferenza Unificata tra Stato, Regioni ed Enti Locali in materia di migliori casino legali deve mettere assolutamente dei “punti ben fermi” per avere un mondo del gioco lecito sempre più sicuro, presente ma non troppo, tutelato sopra ogni altro interesse (compreso anche quello del nostro caro Erario). Dovrà affrontare tanti scogli perché tutti sono “comprensivi” verso gli altri, ma nessuno vuole rinunciare a “qualcosa di acquisito e di proprio” e ci vorrà veramente una forza certosina per arrivare ad un obbiettivo condiviso nel bene di tutti. Ma questo ci si aspetta dallo Stato che deve proteggere i suoi cittadini nei confronti di conseguenze che toccano, purtroppo, tante persone che non hanno saputo approcciarsi in modo corretto all’azzardo-divertimento.

La cultura del consumo del gioco e dei casino online ufficiali, il suo utilizzo e la responsabilità nell’affrontarlo, sono argomentazioni talmente importanti che dovranno, giocoforza, far trovare un incontro equilibrato tra le idee di tutti i partecipanti alla Conferenza Unificata: ne va della sicurezza di tanti giocatori che continuano sempre di più ad essere “innamorati” di questo passatempo e che, a volte, sorvolano sul fatto di giocare in un punto legale oppure illegale: a volte non si pongono proprio neppure il problema. Per qualcuno… l’importante è giocare, non ha importanza dove o come. E questo è uno degli altri motivi per cui lo Stato deve intervenire con forza per difendere la legalità e far rispettare la “sua riserva” di gioco lecito.

La realtà è che la richiesta di gioco, come si evince dalla lista casino aams, nel nostro Paese è alta, continua e con giocatori sempre più esigenti: ecco perché tutti devono essere consapevoli, sopratutto le nuove generazioni, di cosa il mondo del gioco rappresenta e devono sapere come conoscerlo ed affrontarlo con consapevolezza. È troppo facile sottolineare che se il gioco non esistesse, o non fosse mai esistito, non esisterebbe neppure il fenomeno della dipendenza e la richiesta, da parte di qualcuno, di abolirlo e proibirlo. L’innovazione degli strumenti tecnologici ha portato il gioco dentro gli smartphone ed i tablet che sono ormai alla portata di tutti, e quindi, il proibizionismo diventa una soluzione assolutamente impensabile. Mentre, senza ombra di dubbio, bisogna mettere assolutamente negli obbiettivi da raggiungere, e per prime sui nastri di partenza, l’informazione e la consapevolezza se si vuole ottenere un “mondo giovane di giocatori” che sanno esattamente cosa incontrano sia nel gioco terrestre che in quello online, altro segmento del gioco particolarmente frequentato dalla “clientela più giovane”, ed a volte più sprovveduta ed influenzabile.

Previous

Next